«

»

Gen 21 2018

Stampa Articolo

LEGA CONSUMATORI RIMINI, indennizzi agli obbligazionisti subordinati Banca Marche

A seguito dell’intervento di Lega Consumatori Rimini nell’assistenza dei propri associati nell’ottenimento dell’indennizzo tramite il fondo Interbancario, secondo le modalità previste nel decreto legge n. 59 del 3 maggio 2016, afferente Banca Marche e gli obbligazionisti subordinati, grande felicitazione da parte dell’associazione per aver ottenuto per i propri assistiti gli indennizzi richiesti.
A seguito dell’incontro del 27 luglio 2016, a Jesi nella sede di Banca Marche fra Luciano Goffi amministratore delegato dell’istituto, Donata Monti delegata per i rapporti con le associazioni dei consumatori da Roberto Nicastro presidente delle 4 good bank (Nuova Banca delle Marche, Nuova Banca dell’Etruria e del Lazio, Nuova Carichieti, Nuova Cariferrara), Beatrice Braconi referente di Nuova Banca Marche per l’attuazione del protocollo d’intesa, e i rappresentanti delle associazioni di consumatori firmatarie del verbale d’intesa, ove era presente anche l’avv. Emanuele Magnani (ora presidente di Lega Consumatori di Rimini), nonché l’avv. Ilaria Giannini (volontaria dell’associazione), si era dato avvio all’assistenza degli investitori per ottenere l’ammissione all’indennizzo.

Da sinistra: avv. Emanuele Magnani, Donata Monti, Luciano Goffi, Beatrice Braconi

Lega Consumatori di Rimini, delegata dalla sede nazionale a svolgere il suindicato compito su tutto il territorio italiano, si è adoperata per coloro che ne hanno fatto richiesta, ottenendo prima la documentazione necessaria dalla Banca, verificando i presupposti soggettivi e oggettivi previsti dalla legge per l’accesso al fondo e, laddove si è ritenuto possibile, istruendo la domanda e così infine ottenendo il pagamento a favore degli obbligazionisti subordinati.

 

«Un ringraziamento va rivolto a tutti coloro che hanno collaborato e collaborano gratuitamente per l’associazione, e che ogni giorno si impegnano per dare un contributo positivo per aiutare le persone danneggiate – commenta l’avv. Emanuele Magnani – siamo e saremo sempre attenti nel controllo dei comportamenti da parte dei grandi istituti».
Per info contattare la sede di Rimini: tel. 0541 784193 o info@legaconsumatoririmini.it

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *