«

»

Nov 04 2017

Stampa Articolo

TRUFFE TELEFONICHE, ecco i numeri a cui non rispondere

La Fap (Federazione anziani e pensionati) di Rimini lancia una raccomandazione: vi sono dei numeri a cui è meglio non rispondere. Il rischio è vedersi prosciugato il conto in banca. Bastano pochissimi secondi per carpire dati sensibili come quelli relativi alla carta di credito.

Per proteggersi non rispondere, sia nel caso di una chiamata che nell’eventualità si trattasse di un sms. Ecco i numeri da tenere sotto controllo: +375602605281; +37127913091; +37178565072; +56322553736; +37052529259; +255901130460; o qualsiasi numero che inizi con il: +375, +371, +381, +255 del quale ignorate il mittente.

Se sbadatamente si dovesse rispondere bisogna riagganciare subito. Non richiamate. Potrebbero copiare l’elenco dei vostri contatti, come quelli del conto bancario o i dati della carta di credito sul telefono, con una semplice risposta al telefono.

Questi i Paesi da dove provengono le chiamate: +375 Bielorussia, +371 Lettonia, +381 Serbia, +563 Valparaiso, +370 Lituania e +255 Tanzania. Ultima accortezza: non digitare sulla tastiera le seguenti sequenze alfanumeriche: #90 o #09 se richiesto. Anche in questo caso si tratta di un nuovo trucco per accedere alla scheda Sim. La provenienza dall’estero delle chiamate rende molto più complicato risalire agli autori della truffa.

Anche la Polizia di Stato ha segnalato un elenco di numeri telefonici incriminati. Una lista che non comprende ogni numero a rischio. I numeri sono tutti con il prefisso di Milano: +39 02 692927527; +39 02 22198700; +39 02 80887028; +39 02 80887589 e +39 02 80886927. Il consiglio è non richiamare un numero che non si conosce.

Info: rimini@fap.acli.it

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *