«

»

Mag 16 2012

Stampa Articolo

Prosegue la rassegna al Cinema Teatro Tiberio questa settimana una serie di Film ad ingresso gratuito su grandi temi sociali

Mercoledì 23 maggio 2012 – ore 21:00

Parte la nuova rassegna promossa dall’ACEC – Associazione Cattolica Esercenti Cinema dal titolo “GESU’ NOSTRO CONTEMPORANEO, il volto di Gesù nel cinema e nella cultura”, un progetto che coinvolge 50 sale della comunità distribuite in tutta Italia, tra cui il Tiberio di Rimini.

Per scoprire tutti gli eventi, visita la pagina dedicata sul nostro sito.

Stasera, in prima visione a Rimini, proiezione digitale in alta definzione

Film: I COLORI DELLA PASSIONE (The Mill and the Cross)

regia di Lech Majewski, con: Rutger Hauer, Charlotte RamplingProduzione Svezia, Polonia 2011 – Durata 92 minuti

Il regista polacco Lech Majewski invita lo spettatore a vivere dentro all’epico capolavoro del maestro fiammingo Pieter Bruegel, La salita al Calvario (1564): la tela riproduce la Passione di Cristo ambientando la scena nelle Fiandre del XVI secolo, sconvolte dalla brutale occupazione spagnola. Il protagonista della narrazione è il pittore stesso intento a catturare frammenti di vita di una dozzina di personaggi: la famiglia del mugnaio, due giovani amanti, un viandante, un’eretica, la gente del villaggio e i minacciosi cavalieri dell’Inquisizione spagnola.

Se la contaminazione tra cinema e pittura non è una novità, un film come quello di Lech Majewski sposta l’asticella della sperimentazione più in là, sfumando ulteriormente i confini e dando vita ad un’esperienza di forte spessore estetico ed intellettuale.

Biglietto posto unico 4 euro

 

Giovedì 24 maggio 2012 – ore 21:00

Rassegna DOC IN TOUR 2012

Serata tutta dedicata alla proiezione del documentario, in prima visione, “COOPERANTI – il seme della solidarietà” regia di Renato Giugliano – Italia 2012 – durata 74 minuti.

Saranno presenti in sala il regista Renato Giugliano ed il co-sceneggiatore e produttore Roberto Pizzi.

Uno sguardo all’Albania di oggi attraverso il regime e le vecchie ‘cooperative’ comuniste: la dittatura è caduta e con essa è sparito il mito della ’seconda liberazione degli albanesi’. “Ricostruire” è la parola d’ordine, tra le macerie di un sistema, attraverso 30 mila disoccupati e l’avvento dei profughi kosovari, con centinaia di bambini abbandonati in strada, donne violentate e indotte alla prostituzione, ma anche grazie alle ‘nuove’ cooperative, quelle promosse dalle Organizzazioni Non Governative che fanno cooperazione sociale ed agricola e che perseguono lo sviluppo in e per il territorio. Elbasan sta cambiando tanto e rapidamente: le associazioni locali riescono ora a gestire bene i propri progetti senza dimenticare l’aiuto apportato dai cooperanti, che resteranno per sempre grandi amici, veri e propri membri della famiglia.

Visita la pagina dedicata sul nostro sito, con tutto il programma DocInTour.

INGRESSO LIBERO

 

Venerdì 25 maggio 2012 – ore 21:00

X° Rassegna Cinematografica organizzata dalla Cgil di Rimini, dedicata quest’anno al tema delle mafie.

Con una straordinaria concomitanza con i funerali di Stato, celebrati il 24 maggio 2012, chiude la rassegna il film “PLACIDO RIZZOTTO” regia di Pasquale Scimeca, Italia 2000, 110’ – con Vincenzo Albanese, Marcello Mazzarella, Gioia Spaziani

Proiezione in collaborazione con la Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia-Cineteca Nazionale

TRAMA: La storia del sindacalista Placido Rizzotto, assassinato dalla mafia siciliana il 10 Marzo del 1948. La vicenda di un eroe misconosciuto, che ha dato la vita per lottare contro la malavita imperante nel secondo dopo-guerra. Un doloroso viaggio nella Sicilia del ’48, fra pezzi di storia non raccontata e frammenti di eroi dimenticati da tutti..

INGRESSO LIBERO

Scopri tutta la rassegna nella pagina dedicata

www.cinematiberio.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *