«

»

Giu 19 2012

Stampa Articolo

Ordinate le prime forme di parmiggiano per aiutare le aziende colpite dal terremoto: primo ordine dal Circolo Acli del Borgo San Giuliano

TERREMOTO: LA SOLIDARIETà IN UNA ‘FORMA’
Operazione Borgo Formaggio, è proprio il caso del Circolo ACLI di San Giuliano Borgo che ad un mese di distanza dal terremoto si è attivato tramite il suo presidente Graziano Toccafondo per fare un ordine di parmigiano attraverso la sede modenese delle ACLI.
Si è arrivati ad acquistare così 1560 pezzi da un chilo, per un totale di 18.460 euro di parmigiano Reggiano di stagionatura 10-16 mesi e 20-24. Notevole contributo alle aziende che vedono la loro merce a rischio deperimento.
Questo bell’esempio sarà a breve bissato da altri Circoli sul territorio riminese, che stanno a loro volta raccogliendo adesioni e fondi da destinare ai caseifici terremotati.

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *