«

»

Set 12 2013

Stampa Articolo

MINI ASPI: ecco cosa cambia. Assistenza gratuita al Patronato ACLI

La riforma Fornero ha profondamente modificato requisiti e condizioni per richiedere la vecchia disoccupazione stagionale, oggi chiamata MiniAspi.

Il Patronato ha predisposto una documentazione al fine di agevolare l’utenza Ecco i documenti predisposti dall’ufficio Patronato e dal Centro per l’impiego di Rimini e che

  •   permettono di individuare le differenze tra la vecchia prestazione e la nuova; (scarica documento)
  • riportano la modalità con cui il lavoratore deve iscriversi, dando l’immediata disponibilità al lavoro. (scarica documento)

 

Per la verifica del diritto alla prestazione, la compilazione e l’invio telematico, tutti gli utenti si possono rivolgere al Patronato ACLI, che li assisterà a titolo gratuito.

Patronato Acli Rimini Via XXIII Settembre 109 (Celle) – Rimini

tel. 0541/1740850

ELENCO DOCUMENTI PER ASPI E MINI-ASPI

 

  • FOTOCOPIA iscrizione al Centro per l’Impiego competente per il comune di residenza/domicilio;
  • Residenza o domicilio del richiedente, recapito telefonico ed eventuale indirizzo e-mail;
  • FOTOCOPIA carta d’identità, codice fiscale ed eventuale permesso di soggiorno;
  • Codice IBAN per accredito bancario e/o postale;
  • FOTOCOPIA ultima busta paga in possesso del lavoratore – lettera di licenziamento o contratto TD da cui si evince la scadenza;
  • FOTOCOPIA convalida dimissioni lavoratrice madre della DTL;
  • Dichiarazione dei redditi, cud per richiedere gli assegni familiari;
  • FOTOCOPIA documenti e codici fiscali coniuge e figli per richiedere gli assegni familiari e data di matrimonio.

Nuovo Sito Patronato Acli Rimini
www.patronatoaclirimini.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *