↑ Torna a Lega Consumatori

Stampa Pagina

Consumatori consapevoli anche in cucina

Ciao a tutti, mi chiamo Rosabianca e mi piace cucinare. Purtroppo sono a dieta ma mi consolo parlando di cucina con tutti (o quasi).
Forse qualcuno mi conosce già, qualche anno fa ho tenuto dei corsi organizzati dalle Acli di Rimini che hanno avuto una grossa partecipazione.
Ditemi se vi piacciono le mie ricette, sarebbe bello commentarle e scambiarle per condividere insieme quella bellissima passione che è la cucina.
Vi aspetto

Testo emailEmail ricucinando

Tutto nacque da …

Era il 2005 e nel corso di un convegno, promosso dalla Lega Italiana per la Lotta contro i tumori, sono state diffuse le seguenti 8 regole per un’alimentazione salutare:

  • Consumare non più di tre / quattro cucchiai di olio extravergine d’oliva e di semi [non semi vari] al giorno e saltuariamente burro, evitare le margarine.
  • Consumare almeno cinque porzioni di verdura [sopratutto tutti i tipi di cavoli, cotti e crudi, carote, pomodori, verdure foglia verde, topinambur] e frutta fresca al giorno.
  • Fare colazione con muesli senza grassi vegetali o pane integrale.
  • Consumare, sui 14 pasti settimanali, 6 a base di cereali integrali e legumi, 4 a base di pasta, riso e cereali vari integrali e verdura, 3 a base di pesce, 1 con cereali e carne [pollo, bovino, etc] o uova o formaggio.
  • Bere al massimo un bicchiere di vino rosso al giorno.
  • Imparare a fare in casa dolci con poco zucchero, sopratutto se raffinato e pochi grassi, specialmente animali.
  • Consumare in modo saltuario gli alimenti conservati, insaccati, dolci di pasticceria, prodotti di gastronomia, snack vari, salati e dolci.
  • Controllare regolarmente il proprio peso.

Per una corretta informazione è stato puntualizzato che:

“… Non esistono in assoluto cibi buoni e cattivi per la prevenzione dei tumori.
Tuttavia il legame alimentazione-tumori ha ormai un certo credito e fra le poche quasi certezze in questo delicato argomento emerge l’opportunità di variare l’alimentazione privilegiando verdura, frutta, pesce, olio di oliva e semi, legumi e cereali integrali…”

Elemento chiave è poi il peso corporeo.
Risulta infatti da indagini epidemiologiche che quanto e più che seguire un’alimentazione corretta è importante mantenere il peso forma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *