«

»

Mar 12 2013

Stampa Articolo

La Pastorale sociale diocesana ‘libera la domenica’: raccolta firme fino al 31 marzo. Appello ad aderire

Carissimi,

vi scrivo questa lettera per farvi conoscere un’iniziativa a livello nazionale che la Confesercenti sta portando avanti dal titolo: “Liberala domenica”.

L’iniziativa, che vede anche il sostegno della Conferenza Episcopale Italiana, propone la raccolta di firme per abrogare le norme che liberalizzano totalmente l’apertura delle attività commerciali nei giorni festivi e domenicali.

L’attuale articolo 31 del DL n.201/2011, cosiddetto “decreto Salva Italia”, dal 1 gennaio 2012, ha liberalizzato definitivamente senza eccezioni e in tutto il territorio nazionale, il regime degli orari commerciali.

Gli orari dei negozi e dei pubblici esercizi, in precedenza, erano disciplinati da norme statali e regionali che consentivano a tutti i comuni di individuare i giorni  e le zone del territorio nei quali gli esercenti potessero scegliere se derogare o meno all’obbligo di chiusura domenicale e festiva e permettevano ai titolari di esercizi avanti sede nei Comuni ad economia prevalentemente turistica e nelle città d’arte di determinare liberamente, nei periodi dell’anno appositamente individuati, gli orari di apertura e deroga dall’obbligo di chiusura domenicale e festiva.

La racconta firme ha lo scopo di proporre una legge di iniziativa popolare che riconduca alle regioni la potestà di disciplinare le aperture domenicali.

Le firme nel territorio della provincia di Rimini saranno raccolte fino al prossimo 31 marzo presso gli Uffici dei comuni di Rimini, Riccione, Cattolica, Bellaria,  Misano Adriatico e Santarcangelo.

Come Diocesi abbiamo, varie volte, espresso la nostra contrarietà all’apertura domenicale dei negozi e dei centri commerciali. Questa iniziativa, che come ufficio appoggiamo, non risolverà tutte le problematiche legate al nostro territorio a vocazione prevalentemente turistica, che richiederebbero un’ampia riflessione sul modello turistico oggi proposto, ma risulta essere una proposta che riteniamo vada pubblicizzata nelle nostre comunità.

In allegato trovate il volantino che pubblicizza l’iniziativa, per eventuali altre informazioni potete andare sul sito: www.liberaladomenica.it

Don Antonio Moro

Direttore dell’ Ufficio Diocesano per Pastorale Sociale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *