«

»

Nov 11 2011

Stampa Articolo

Inaugurata la 50a Mostra Ceramica dell’EnAIP S.Zavatta di Rimini: le opere di 40 artisti locali, esposte dal fino al 20 novembre

50 candeline per la Mostra di ceramica della Fondazione EnAIP Sergio Zavatta, un’appuntamento storico per la città di Rimini.
Inaugurata dal vescovo emerito di Rimini monsignor Mariano De Nicolò, amico di vecchia data del Centro Zavatta. Presenti al taglio del nastro la parlamentare Elisa Marchioni, Roberto Piva vicepresidente della Commissione politiche per la Salute della Regione E. Romagna e l’assessore provinciale alla Scuola e Formazione Lavoro, Meris Soldati.

Un bagno di folla, al taglio del nastro della 50a Mostra di Ceramica della Fondazione EnAIP S.Zavatta, per ammirare le creazioni degli allievi e dei Maestri ceramisti, cui si sono affiancati anche pittori e scultori, con opere create per l’occasione, che vanno dall’unità d’Italia, alla ‘riverente’ caricatura su ceramica omaggio al vescovo Lambiasi, per culminare con la corale di 40 pezzi uguali di forma, ma reinterpretati soggettivamente.
Il tutto per celebrare questo 50esimo compleanno, dove non potevano mancare in una ‘botta’ di riminesità, il vaso intitolato al ‘patacca e
le visioni oniriche alla Fellini, insieme alle creazioni ‘A piede libero’, degli ospiti delle Carceri rimininesi.
Una Mostra tutta da godere, per la valenza artistica espressiva, l’estro, la fantasia e l’abilità manuale, espresse dagli autori tutti locali. Tra le opere in mostra pezzi unici del Maestro Leporesi scomparso da alcuni anni e del Maestro Graziani, che anche se non presente fisicamente, resta con il cuore e la sua arte ceramica una delle colonne di questo evento. Apprezzabili anche opere prime, come la miniatura intitolata ‘Il Presepe della Resurrezione’.
Presenti al Taglio del nastro il vescovo Emerito di Rimini, monsignor Mariano De Nicolò, che con la sua presenza ha voluto rimarcare l’amicizia di lunga data e l’affetto che lo lega all’EnAIP Sergio Zavatta, “Prezioso esempio sul territorio provinciale e oltre, per ciò che fa a favore delle persone svantaggiate, con dedizione e professionalità”. Meris Soldati Assessore provinciale alla Scuola e Roberto Piva in rappresentanza della Regione e dell’assessore Patrizio Bianchi volato in Cina. Anche la parlamentare Elisa Marchioni di ritorno da Roma, ha fatto i suoi personali auguri per questa Mostra, fiore all’occhiello della città.
Allestite sapientemente dalla Maestra ceramista dell’EnAIP, Annalisa Morri, le opere d’arte esposte, hanno suscitato da subito l’interesse del pubblico, che ha fatto a gara per prenotare ed aggiudicarsi alcuni dei pezzi esposti, che saranno consegnati poi alla fine del periodo espositivo.
Soddisfatto Ubaldo Rinaldi, Presidente della Fondazione EnAIP S.Zavatta, che considerara questo come non un traguardo, ma un punto per guardare oltre al prossimo mezzo secolo.
“Un grazie va ai Maestri Ceramisti che espongono le loro opere accanto a quelle di chi ha messo nella ceramica una ricerca di riscatto, di valorizzazione, conquistando capacità e competenze. – ha detto il Presidente della Fondazione – Per questi ‘autori’, la scoperta di se stessi come artefici di un’opera, contiene fatiche e motivazioni, sogni e possibilità. In questa dimensione la Mostra della Fondazione EnAIP per questi 50 anni, assume anche un alto valore simbolico, che è poi il senso della nostra proposta formativa. Considerando l’importanza di un progetto e del tempo necessario per realizzarlo, la Mostra vuole essere una proposta d’incontro, tra chi ci conosce e chi non ci ha mai frequentato, incontro tra visitatori, che partendo dall’opera arrivano però a valorizzarne l’ autore:  un incontro quindi, che valorizza l’uomo”.

La 50a Mostra di ceramica dell’Enaip S.Zavatta, resterà aperta fino al 20 novembre tutti i giorni dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 19 al palazzo del Podestà – piano primo, di Piazza Cavour  a Rimini.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *