«

»

Giu 18 2013

Stampa Articolo

Parte a fine giugno Youth Adrinet progetto europeo con partecipazione attiva dei giovani

Youth Adrinet: come incentivare l’idea di impresa giovanile

E’ un progetto finalizzato a sviluppare le capacità creative e le competenze imprenditoriali dei giovani europei. E’ un’occasione GRATUITA per i nostri ragazzi, una ulteriore opportunità per aprirsi a nuove strade di formazione lavorativa, in tempo di crisi. Il corso che partirà a fine giugno, è finalizzato a sviluppare le capacità creative e le competenze imprenditoriali dei giovani europei, 40 ore, con l’obiettivo di produrre un’idea collettiva di impresa. Seguirà a settembre un workshop di una settimana, per dar forma al progetto imprenditoriale nato durante il corso, partecipando a uno scambio internazionale con i Paesi dell’area adriatica. Possono partecipare al corso ragazzi e ragazze di età compresa tra 18 e 30 anni, con un discreto livello di conoscenza della lingua inglese e la disponibilità a viaggiare in Europa.

Slitta a fine mese il termine per la  domanda di partecipazione, con allegato il curriculum. Il colloquio di selezione per l’accesso al corso si svolgerà i primi di luglio presso la sede delle Fondazione EnAIP S. Zavatta in viale Valturio 4 a Rimini.

“E’ un’occasione GRATUTA per i nostri ragazzi,  dai 18 anni ai 30, di questi tempi è una ulteriore opportunità per aprirsi a nuove strade di formazione lavorativa”. Spiega Andrea Rastelli responsabile per la realizzazione del Progetto.

Youth Adrinet è un progetto europeo che promuove la partecipazione attiva dei giovani, attraverso la creazione di Forum, percorsi formativi o altre azioni di coinvolgimento, utilizzando metodologie innovative, nuove tecnologie, o creando strutture al servizio dei giovani nel contesto dei territori partner dell’Euro Regione Adriatica. Il progetto finanziato al 100% da risorse europee e nazionali è iniziato a fine 2011 si concluderà a gennaio 2014.

IMG_4314

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *