«

»

Dic 06 2012

Stampa Articolo

GIORNATA DI FORMAZIONE PER FORMATORI, EDUCATORI, OPERATORI DEL SOCIALE

Ufficio Stampa Acli Rimini, 6 dicembre 2012

GIORNATA DI FORMAZIONE PER FORMATORI, EDUCATORI, OPERATORI DEL SOCIALE
per sviluppare i nostri valori, le nostre radici e la nostra mission promossa dalla Fondazione Enaip S. Zavatta, dalle ACLI provinciali e dalla Fondazione San Giuseppe per l’Aiuto Materno e Infantile.

“COME DUE STELLE NEL MARE”
I Minori stranieri non accompagnati tra sfide e opportunità educative
LUNEDI’ 10 DICEMBRE 2012
C/O LA SALA RIUNIONI DELLA FONDAZIONE ENAIP S. ZAVATTA (Viale Valturio 4 – Rimini)Ore 15 – 16.30 Introduzione ai lavori di Sabrina Zanetti, direttore Fondazione EnaipInterventi di:
• CARLOTTA MISMETTI CAPUA, giornalista e autrice del libro “Come due stelle nel mare” (Piemme 2011)
• GABRIELE DEL GRANDE, giornalista e ideatore del blog “Fortress Europe” (http://fortresseurope.blogspot.it/)

Ore 16.30 – 18 Laboratori di approfondimento coordinati da Silvia Sanchini (direttore Fondazione San Giuseppe) e Manuel Mussoni (Educatore e docente di religione)

Ore 18 Buffet realizzato dai ragazzi del Laboratorio “Caduti fuori dal piatto”

Sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

 

“Ecco i profili biografici dei due giornalisti che ascolteremo il 10 dic all’Enaip: CARLOTTA MISMETTI CAPUA. Carlotta Mismetti Capua è giornalista, è nata nel 1970 e vive a Roma. Nel 2010 ha vinto il premio Ischia del Giornalismo per il suo storytelling su Facebook La città di Asterix: il corto ispirato alla storia di questo progetto ha vinto il Rome Fiction Fest. Ha lavorato a Time Out, la Repubblica, Epolis. Dal 1995 si è occupata di televisione e costume al Venerdì di Repubblica, La Tele, Tv Magazine, mentre oggi si occupa di culture e città per Vogue e L’espresso. E’ stata corrispondente dall’Italia per il mensile giapponese Eat. Ha collaborato al libro fotografico Wo-man (Calco) sulla vita dei transessuali di Milano, ed partecipato con le sue fotografie al progetto Memorabilia esposto nel 2009 alla Biennale di Cuenca dell’Ecuador. Nel 2011 ha pubblicato il romanzo “Come due stelle nel mare”, edito da Piemme, che racconta la delicata relazione umana tra una donna e un giovane ragazzo afghano, figlio della guerra.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *