«

»

Mag 23 2012

Stampa Articolo

Famiglia e lavoro: opposizione o armonia? presentazione del libro di Stefano e Vera Zamagni

Mercoledì 30 maggio, ore 17.30, Libreria Pagina, Rimini

 

Vera Negri Zamagni presenta il suo ultimo libro

“Famiglia & Lavoro, opposizione o armonia”

scritto insieme al marito Stefano Zamagni

 

 

(Rimini, 16 maggio 2012) – La Cisl di Rimini, in collaborazione con le Acli, organizza per mercoledì 30 maggio (ore 17.30, Libreria Pagina, via Mentana 24, Rimini) la presentazione del volume “Famiglia & Lavoro, opposizione o armonia” (San Paolo editore), scritto a quattro mani da Vera Negri e Stefano Zamagni.

 

Le presentazione riminese prevede i saluti di Massimo Fossati, segretario Ust-Cisl Rimini, e di Mauro Guidoni, presidente Acli Rimini. Il professor Piergiorgio Grassi, docente di Sociologia delle religioni all’Università di Urbino, introdurrà il saggio, lasciando poi la parola a Vera Negri Zamagni, co-autrice del volume insieme al marito Stefano.

 

Si legge in quarta di copertina: “Il tema centrale del volume è la complessa relazione tra vita famigliare e lavorativa. Con la rivoluzione industriale e il processo di emancipazione femminile, le cose sono cambiate profondamente. Oggi prevalgono forme di famiglia diversificate nelle quali l’accento è posto sull’autorealizzazione; tuttavia, anche da un punto di vista economico, solo la gratuità e la reciprocità nella relazione possono favorire l’armonia tra lavoro e famiglia, base necessaria per la costruzione di una corretta vita sociale.

Entrambi economisti, i coniugi Zamagni mettono a disposizione del lettore la loro conoscenza professionale e la loro esperienza di vita”.

 

Stefano Zamagni è nato a Rimini nel 1943 e in questa città nel 1997 è stato insignito del Premio Sigismondo d’Oro, il riconoscimento che viene attribuito a cittadini riminesi, residenti a Rimini o in altre città italiane o all’estero, che abbiano onorato, con la propria attività, la città di Rimini.

Attualmente Zamagni è professore di Economia all’Università di Bologna.

Vera Negri è nata a Ponzone (Alessandria) nel 1943 ed è professoressa di Storia economica all’Università di Bologna.

 

Nel risvolto del volume “Famiglia & Lavoro” sono riportate le note biografiche dei due autori:

Entrambi laureati all’Università Cattolica di Milano, dopo il matrimonio si sono trasferiti per quattro anni all’Università di Oxford per studi di dottorato. In tale città sono nate le figlie Giulia ed Elena.

Il rientro in Italia è coinciso con l’inizio della carriera accademica, che si è accompagnata a un’intensa vita famigliare e di impegno via via più sistematico nella società civile organizzata. L’arrivo di due generi (Sandro ed Emanuele) e di quattro nipotini (Alice, Matteo, Federico, Margherita) ha arricchito, potenziandole, le relazioni intra e interfamiliari.

I campi di ricerca coltivati in comune includono l’economia civile, la cooperazione e lo sviluppo economico, con un approccio teorico e di storia del pensiero (Stefano) e storico-quantitativo (Vera).

 

L’incontro di mercoledì 30 maggio è a ingresso libero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *