↑ Torna a CARTOON CLUB

Stampa Pagina

A Cartoon Club SmemoWOW! 1986-2011. Storia e storie di Smemoranda

SmemoWOW! 1986-2011. Storia e storie di Smemoranda
„La Mostra SmemoWOW! 1986-2011. Storia e storie di Smemoranda attraverso le tavole dei suoi disegnatori sarà a Rimini, dal 12 al 28 Luglio 2012, per la XXVIII edizione di Cartoon Club, Festival Internazionale del Cinema d’animazione e del fumetto. Un’opportunità per curiosare fra le pagine del diario più amato da sei generazioni di studenti – 22 milioni dal1979 ad oggi! – ripercorrendo anno per anno l’esperienza unica di Smemoranda attraverso una selezione delle vignette più significative e divertenti, piùcinque spazi monografici dedicati ad altrettanti autori: Altan, Vauro, Staino, Ellekappa e Lunari. Insieme a 260 vignette, in omaggio alla città di Rimini, sarà in mostra anche un racconto dedicato alla Notte scritto dal maestro Federico Fellini per Smemo nel 1993: Disperso tra i dispersi. Tante storie, tutte pagine vive di un quarto di secolo d’Italia, davvero vale la pena farsele raccontare.

Dicono che i migliori romanzi nascano dal cuore. Le più affascinanti imprese creative prendono vita  dai cinque sensi e dall’anima – che è il senso che non c’è – più che dal cervello. Smemoranda è venuta fuori così, dal mondo delle emozioni, senza troppi calcoli. È nata dal basso, da un’esigenza quasi fisica. Per questo oggi, dopo 35 edizioni, è in piena salute e continua la sua storia ormai adulta con energie nuove. Una parte consistente della propria immagine la deve ai suoi contenuti che da molti anni sono equamente divisi tra parola e segno, riservando alla prima una comunicazione più elaborata, alla seconda l’immediatezza del tratto  e della battuta satirica.

È stata quella del 1986 (la Smemoranda Cobalto,  per chi c’era) l’agenda intorno alla quale iniziammo a inventarci la presenza dei disegnatori. Avevamo conosciuto la maggior parte di loro frequentando il Premio della Satira di Forte dei Marmi. Erano nomi di grande impatto, quelli dei primi disegnatori che entrarono in scuderia ed erano i nostri idoli già da qualche anno: Altan, Angese, Staino, Perini,  Contemori, Ellekappa, Lunari, Giannelli, Giuliano. E ancora Passepartout, Piazza, Max Greggio, Elfo, Dalmaviva, Disegni. Da allora a oggi, per 28 edizioni, Smemoranda ha alternato segno a parola, tessendo una sorta di tappeto insostituibile al racconto che ognuno di noi e di voi ha fatto di sé sulle pagine della sua Smemo: studio,lavoro, amore, musica, vita… Proprio come avevamo sognato che accadesse“

Potrebbe interessarti: http://www.riminitoday.it/eventi/smemowow-1986-2011-storia-e-storie-di-smemoranda.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/RiminiToday/109419352490262

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *