«

»

Mar 27 2018

Stampa Articolo

CANONE RAI, esenzione per l’anno 2018

La Lega Consumatori, promossa dalle Acli dal 1971, comunica che è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale 53/2018 del 3 marzo 2018, il decreto legge che amplia la casistica degli utenti che potranno beneficiare dell’esenzione del canone RAI.

In particolare il decreto del 16 febbraio, stabilisce che per l’anno 2018, la soglia reddituale è aumentata fino a 8.000,00 euro ai fini dell’esenzione dal pagamento del canone di abbonamento televisivo in favore dei soggetti di età pari o superiore a 75 anni.

Invero, nell’anno passato il limite di reddito per beneficiare dell’esenzione era pari a 6.713,98 euro. L’esenzione riguarda l’apparecchio detenuto nella casa di residenza dell’anziano, non convivente con altre persone in possesso di redditi propri.

Il cavallo simbolo della sede Rai di Saxa Rubra

Per merito del suindicato provvedimento pare che le persone esentate dal pagamento del c.d. “canone RAI” passeranno da 115.000 a 350.000.

Un futuro provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate definirà le modalità di attuazione della predetta agevolazione, come risulta dal sito dell’Agenzia delle Entrate, che informa che il modello per richiedere l’esenzione è in corso di aggiornamento.

Si ricorda che la Legge di Stabilità 2018 (L. 205/2017) al comma 1147 dell’articolo unico, ha confermato anche per quest’anno l’importo del canone annuale pari a 90 euro.

Si ricorda che Lega Consumatori di Rimini ha un operatore dedicato a fornire informazioni sul Canone Rai previo appuntamento allo 0541/784193 oppure scrivendo a info@legaconsumatoririmini.it

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *