«

»

Dic 14 2017

Stampa Articolo

A BOSE IN FEBBRAIO l’incontro nazionale di spiritualità delle Acli

Anche nel 2018 le Giornate di spiritualità delle Acli si svolgeranno nella comunità monastica di Bose, in Piemonte.

Il tema intorno a cui si incentrerà la riflessione è quello del discernimento.

Discernere significa stare dentro la storia sapendo distinguere il bene dal male, non secondo i criteri scelti dal mondo, ma secondo i criteri suggeriti dallo Spirito.

Discernere è un’arte che richiede attenzione e vigilanza, il saper vedere, ascoltare e pensare: dimensioni queste che sono fondamentali per entrare in un rapporto di conoscenza con la realtà, gli eventi, le persone e per vivere in modo maturo e responsabile la fedeltà al progetto di Dio dentro le vicende degli uomini.

L’incontro si svolgerà nei giorni 9, 10 e 11 febbraio 2018. Per partecipare è possibile iscriversi fino al 20 gennaio 2018.

Partecipano alle Giornate di spiritualità Cristina Simonelli, Mohamad Ba, don Giovanni Nicolini, Rosy Bindi e Luciano Manicardi. I giorni, da venerdì sera a domenica dopo pranzo, saranno scanditi dall’ascolto, dal silenzio e dalla preghiera condivisa con la comunità monastica.

Per favorire la presenza dei giovani aclisti (18-32 anni), la quota di partecipazione è di 50 euro a persona per l’intero periodo, anziché 145 euro. La differenza sarà a carico delle Acli nazionali.

Per quanto riguarda gli adulti, le Acli provinciali di Rimini daranno un contributo di 50 euro a ogni persona che parteciperà alle Giornate di Bose. Informazioni alla segreteria delle Acli di Rimini centro: tel. 0541 784193, segreteria@aclirimini.it

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *